Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza sul nostro sito.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

“Passaggi“ – Personale Sala Vernici Palazzo Crepadona, Belluno – 1998

(sintesi dell’intervento critico tenuto in occasione dell’inaugurazione il 09.05.1998)

Conosciamo Giorgio Vazza come un artista impegnato su uno dei fronti più avanzati dell’arte contemporanea, quello delle installazioni, opere nelle quali la valenza simbolica e quella concettuale si congiungono in realizzazioni tridimensionali, a volte vere e proprie sculture, capaci di interagire con lo spazio circostante e di imprimergli una connotazione inedita.

Leggi tutto

“Luoghi“ – Personale Galleria d’Arte La Torre, Vittorio Veneto TV – 1997

(sintesi dell’intervento critico tenuto in occasione dell’inaugurazione il 22.03.1997)

Ho approvato e caldeggiato il titolo Luoghi che Giorgio Vazza ha scelto per questa piccola mostra e voglio dunque parteciparvi la mia convinzione che i luoghi siano ben altro dai paesaggi e che questi di Giorgio siano, inequivocabilmente, luoghi.

Ci sono planimetrie, in queste carte: tutti i cimiteri sono visti dall’alto; sono campi, fazzoletti; non sono orizzonti di croci.

Leggi tutto

“Attracchi” – Agrate Brianza MI, 1996

(intervento critico in catalogo)

[…] Giorgio Vazza sposta il proprio piano di indagine sulla facoltà visiva. Vari occhi realizzati in legno sono infilati in una corda di undici metri, fatta pendere lungo uno spigolo del palazzo. Il vento o una mano possono fare oscillare quella corda e mutare l’orientamento degli occhi. Ma se molteplici sono le ipotesi visive, in realtà il fluttuare di quegli sguardi è cieco.

Leggi tutto

XLVI Biennale Internazionale d'Arte di Venezia e le Venezie "Memorie e Attese 1895-1995" – Parco di Villa Pisani, Strà VE – 1995

(intervento critico in catalogo)

[…] All’improvviso la selva si popola di occhi inquietanti che lo osservano, lo scrutano, frugano nella sua mente. Sono le Presenze di Giorgio Vazza, somma armoniosa dei 4 Elementi e dei 3 Principi della Scienza Segreta.

(Giuseppe Raffaelli)

“Disegni“ – Personale Sala Riunioni Latteria, Sitran, Puos d’Alpago BL – 1995

(intervento critico tratto dal catalogo VII ed. Portici Inattuali)

[…] Il 13 aprile 1995, presentando una mostra di Giorgio Vazza nella ex latteria di Sitran, ho avuto occasione di parlare della capacità rigenerante dell’arte, della sua funzione di riproporre gli oggetti, la vita, e scacciare la morte grazie al potere di ripresentazione.

Leggi tutto