Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza sul nostro sito.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

“EsternoInterno” – Parco e Villa Borgia, Usmate MI – 1994

(intervento critico in catalogo)

[…] Aspetto, quest’ultimo, che viene accentuato con Giorgio Vazza, particolarmente legato al segno, deciso e minimale, tradotto poi oggettualmente nell’utilizzo dei materiali rurali, attrezzi da lavoro contadino,

Leggi tutto

“Alta Quota” – Zoppè di Cadore BL – 1993

(intervento critico in catalogo)

[…] I semplici ma non anonimi segni di proprietà delle famiglie partono lungo traiettorie che tante persone, semplici ma non anonime, hanno percorso per generazioni di lavoro.

Leggi tutto